Ultimo Aggiornamento:  Lunedì,  21 Ottobre 2019 ore  15,00

 

 

Amici e Colleghi,

siccome ci sono tonnellate di Certificati è necessario fare qualche GENERALIZZAZIONE altrimenti bisognerebbe fare un esempio per titologia e non sarebbe possibile (non è corretto ma non sono in grado di far miracoli).

Abbiamo già visto come, psicologicamente, i Certificati vengono assimilati maggiormente ad un’obbligazione (visto la loro maxi cedola) anche se, in determinati  casi (quando i prezzi scendono sotto la loro barriera), possono perdere la stessa percentuale dell’azione di riferimento.

Io li considero dei titoli azionari “monchi”, senza il loro principale vantaggio (ma questa è soltanto una mia idea non è certamente la verità assoluta).

Voglio evidenziare un altro elemento sfavorevole.

Quando scegli un Certificato, generalmente, vai subito a guardare la cedola e la barriera.

Con la barriera si fa subito questo ragionamento: è lontana un 30% (esempio), siamo ragionevolmente tranquilli, difficile che Pinco&Palla possa scendere fin lì. Giusto ?

Adesso ipotizziamo che il prezzo dell’azione di riferimento inizia a scendere (non dovrebbe ma capita spesso).

Se l’azione scende del -2% come si comporta il certificato ? Beh, perderà qualcosa in meno ma non tanto (questo succede perché se l’azione gradualmente perde il 30%, anche il Certificato si svaluterà per lo stesso ammontare percentuale e non lo farà di botto ma seguendo l’andamento del titolo di riferimento.

Con l’azione hai un vantaggio: puoi stoppare il trade e ripensarci. Lo puoi fare anche con il Certificato ma se l’hai comprato proprio perché ha la barriera, vuol dire che la consideri come la tua ancora di salvezza. O sbaglio?

La volta che si concretizza l’incidente è un mezzo disastro.

Per un altro motivo: siccome il risparmiatore assimila l’investimento ad un’obbligazione, è portato ad investire una maggior quantità di denaro, più di quella che avrebbe investito se avesse comprato direttamente la singola azione.

PS 1: all’interno dell’articolo ho scritto una frase che, garantito, vale oro. Cercatela e fatene buon uso.

PS 2: il segreto principale per cui è meglio evitare come la peste questi strumenti l’ho scritto nel relativo Mini E-Book. Se ne emettono così tanti  e di tutte le sorti, sarà (o no) un prodotto vincente per chi banche e sim ? Se è così’, chi è che ci rimette (anche se guadagna!) ?

PS 3: se io verso dei soldi sul mio c/c presso Unicredit mi danno zero (se va bene); se compro un loro Certificato il 10/15% (tra l’altro si possono compensare con le minus e da lordi possono diventare netti). Ci sarà un ottimo motivo oppure Mustier è diventato l’angelo dei risparmiatori ? Non credo proprio!

Buon pomeriggio, a domani !

 

Franco Meglioli

PS: se ti ABBONI SUBITO avrai 10 giorni in regalo !

 

Meglioli.biz sas

Via Cà Corghi, 2/1

42019 Scandiano (RE)

P Iva: 0193340353

Telefono: 0522 98.34.87

Mobile    : 346 54.05.788

Mail: franco@megliolitrading.it

 

ISCRIZ  NEWSLETTER

Libri, Link, Utili

Privacy (GDPR)

Disclaimer

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiat Chrysler, Mediobanca, Mediolanum, Eni, Enel, Telecom, Terni, Snam, Banco BPM, BPER Banca, Unicredit, Ubi Banca, Yoox Net a Porter, Unipol, Unipol Sai, A2A, Atlantia, guadagnare in borsa, analisi tecnica di borsa, speculazione, trading, onde di Elliot, numeri di Fibonacci, Tomasini, Bellelli, Di Lorenzo, Larry Williams, doppio minimo, doppio massimo, trend line, linea di tendenza, Blast Off!, massimo esplosivo, medie mobili, oscillatori, Pista Ciclica, consulenza di borsa, trading, segnali operativi di borsa, sito di borsa, analisi tecnica di borsa, guadagnare in borsa, speculare in borsa, segnali sulle azioni, consulenza finanziaria, Forex, valute, trading su valute, trading azionario, trading analisi tecnica, analisi tecnica di borsa, borsa di milano, Ftse Mib 40, Trading con Leva, Trading intraday, investimento di medio periodo, speculazione al ribasso, short, long, criptovaluta, Bit Coin, speculazione in borsa, andamento in borsa, come speculare in borsa, azioni, borsa di milano, andamento di borsa oggi, Btp, banche, valute, forex, cross, cross valutario, Eur/Usd, Eur/Jpy, Yen, Sterlina, trader affidabili, trader borsa, trader finanziari, trader famosi, trader italiani,

 

.