EDIZIONE STRAORDINARIA: Lunedì,   9 Marzo 2020  ore 9,00

 

 

Amici e Colleghi,

sai dov’ero a metà Gennaio del 1991 ? Me lo ricordo perché mi trovano a fare la guardia alla Caserma Osoppo di Udine (e già allora leggevo Milano Finanza). Sei mesi prima, tal Saddam Ussein aveva invaso il Kuwait e il Petrolio era schizzato alle stelle (40$).

Gli esperti erano terrorizzati: se Bush attacca chissà cosa succede. Potrebbe arrivare a 80$, 100$; si leggevano i prezzi più fantascientifici!

Una notte (Emilio Fede non dormiva e per primo informò gli italiani), gli americani iniziarono a sganciare un po’ di bombe su Badgad ! Era iniziato il 1^ Desert Storm !

L’oro nero, che doveva esplodere al rialzo, fece “er botto” per davvero! Ma al ribasso (-50% !). Avete letto bene: meno cinquanta per cento in una sola notte (il -20% di oggi è una carezza al confronto).

Sabato scorso scrivevo (copio): il trend di MEDIO termine dell’oro nero è assolutamente RIBASSISTA e non è detto che nelle prossime settimane possa peggiorare verso 30$ !”.

Della serie: anche stavolta mi sono proprio sbagliato. A 30$ c’è arrivato in un giorno ! Ovviamente era assolutamente impossibile ipotizzare uno scenario così cupo.

Stamattina ha aperto in forte GAP DOWN ed è scivolato fino a 27,34$, sfiorando il minimo (26,05$) toccato nel 2016. E adesso ?

C’è un importante pattern che ci può aiutare moltissimo nel cercare di capirci qualcosa di più: il GAP appena accennato.

Se si rivelerà un pattern di CONTINUAZIONE (ci vorrà qualche giorno per saperlo), allora è probabile che questa materia prima possa scendere ancora (20$ ?).

Ma potrebbe anche trattarsi  di tipo ESAUSTIVO (quelli che si trovano proprio in fondo al trend): fosse veramente così, significa che abbiamo toccato il fondo. Aggiungo: sarebbe (quasi) sicuramente una clamorosa opportunità d’acquisto!

Perciò è perfettamente inutile rimanere davanti al video: ci vorrà qualche giorno per capire dove ci troviamo veramente.

PS: dovesse essere valida la prima ipotesi (ulteriore peggioramento), non oso immaginare dove potrebbe scendere Eni. Per ora aver evitato l’acquisto è stata una mossa assolutamente vincente ma teniamola d’occhio! Chissà che non sia necessario saltarci in groppa prima del previsto!

Buona giornata, a domani.

Franco Meglioli

Meglioli.biz sas di Meglioli &C Partita IVA 0193340353  Tel. 346/54.05.788   Mail: franco@megliolitrading.it

TORNA IN HOME PAGE

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiat Chrysler, Mediobanca, Mediolanum, Eni, Enel, Telecom, Terni, Snam, Banco BPM, BPER Banca, Unicredit, Ubi Banca, Yoox Net a Porter, Unipol, Unipol Sai, A2A, Atlantia, guadagnare in borsa, analisi tecnica di borsa, speculazione, trading, onde di Elliot, numeri di Fibonacci, Tomasini, Bellelli, Di Lorenzo, Larry Williams, doppio minimo, doppio massimo, trend line, linea di tendenza, Blast Off!, massimo esplosivo, medie mobili, oscillatori, Pista Ciclica, consulenza di borsa, trading, segnali operativi di borsa, sito di borsa, analisi tecnica di borsa, guadagnare in borsa, speculare in borsa, segnali sulle azioni, consulenza finanziaria, Forex, valute, trading su valute, trading azionario, trading analisi tecnica, analisi tecnica di borsa, borsa di milano, Ftse Mib 40, Trading con Leva, Trading intraday, investimento di medio periodo, speculazione al ribasso, short, long, criptovaluta, Bit Coin, speculazione in borsa, andamento in borsa, come speculare in borsa, azioni, borsa di milano, andamento di borsa oggi, Btp, banche, valute, forex, cross, cross valutario, Eur/Usd, Eur/Jpy, Yen, Sterlina, trader affidabili, trader borsa, trader finanziari, trader famosi, trader italiani,

 

.